Home A chi ci rivolgiamo
Come richiedere i servizi

E’ possibile fruire dei servizi di SPIN rivolgendosi ai TEAM istituiti da tutti gli enti di promozione sportiva aderenti al consorzio. Essi assistono le associazioni sportive nella compilazione della “domanda di descrizione del progetto sportivo” e nell’iter di valutazione della bontà dei loro progetti secondo questo percorso:

1° descrizione dell’intervento da realizzare

A seconda della tipologia di progetto/ bisogno (riqualificazione o ampliamento dell’offerta esistente, attivazione di una nuova proposta sportiva, realizzazione di un impianto ex novo) viene richiesta la compilazione di una specifica sezione del documento con evidenza del budget di spesa prevista, delle fonti di finanziamento, delle previsioni di ricavo e di un business plan a 3 anni.

2° valutazione qualitativa del soggetto proponente a cura dell’Ente

Lo SPIN team dell’ente verificherà l’appartenenza dell’associazione alla propria organizzazione e fornirà un giudizio sulla storia, qualità ed efficacia dell’offerta sportiva.

Verrà anche analizzata la validità del progetto e la coerenza degli investimenti necessari.

A seconda della tipologia di progetto, l’iter di valutazione passa all’esame del Comitato Tecnico, organo preposto alla valutazione dell’efficacia economica del progetto, della sua sostenibilità e all’adeguatezza delle soluzioni adottate rispetto agli standard di settore.

3° valutazione economico finanziaria dell’intervento da parte di SPIN

Al termine dell’iter di valutazione verrà fornita all’associazione sportiva la valutazione di sostenibilità di SPIN, questa verrà anche resa disponibile ai consorziati banche per essere utilizzata come elemento decisionale ai fini dell’accesso al credito. 

I servizi di SPIN sono gratuiti; sarà a discrezione degli enti di promozione sportiva richiedere il pagamento di una commissione di servizio per l’attività di assistenza.

4° Esame dei bisogni finanziari a cura delle banche consorziate

Parallelamente alla richiesta di esame e valutazione avanzata al Consorzio SPIN, l’associazione sportiva avvia presso una delle banche consorziate la richiesta di affidamento necessaria a sostenere gli investimenti programmati. 

L’esito della valutazione di SPIN viene comunicata alla banca che prenderà, comunque in modo autonomo, una decisione in merito alla richiesta di affidamento.

A coloro che si avvalgono dei servizi di consulenza e valutazione di SPIN vengono riservate condizioni di favore in particolare non verranno richieste garanzie personali per gli interventi creditizi a sostegno di progetti che ottengono una valutazione di sostenibilità eccellente.